Bon Ton: gli alcolici a tavola

Capiterà in moltissime occasioni, soprattutto durante le feste natalizie e a Capodanno, di fare dei brindisi a tavola

da , il

    Capiterà in moltissime occasioni, soprattutto durante le feste natalizie e a Capodanno, di fare dei brindisi a tavola. Anche quindi chi non è abituato a bere vino durante i pasti, sovente si concede qualche bicchiere durante queste occasioni.

    E’ inutile dire che ubriacarsi durante una cena, soprattutto in casa di altri, non significa trasgredire le regole del bon-ton, ma quelle del saper stare insieme agli altri. Ho personalmente assistito a scene davvero indecorose, soprattutto perchè lo stato di ebbrezza spesso sfocia in comportamenti fastidiosi e imbarazzanti.

    Ognuno conosce i propri limiti, ma può succedere, ovviamente di fare errori di valutazione. Se vi accorgete che un vostro invitato ha esagerato con gli acolici preoccupatevi innanzitutto che stia bene, mettetegli a disposizione la stanza da bagno, se ne avesse bisogno, e anche magari una camera dove potersi riposare. Ovviamente preoccupatevi che non torni a casa guidando: se dovesse essere necessario accompagnatelo voi stessi alla sua abitazione.

    Se ci sono altri invitati non coinvolgeteli, evidenziando lo stato in cui si trova il vostro ospite o oberandoli della responsabilità di accompagnarlo a casa.

    Chi ha causato questi disagi, il giorno dopo, non appena resosi conto degli avvenimenti della sera precedente, si scuserà con i padroni di casa, accertandosi di non aver arrecato offesa o imbarazzo anche agli altri commensali.

    Foto da:

    www.techjam.it/wine

    www.ok4me2.net/index.php/2008

    www.beijingboyce.com/2008/04