NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Bevande tipiche nel mondo: a ogni Paese la sua

Bevande tipiche nel mondo: a ogni Paese la sua
da in Curiosità gastronomiche, Vini & CO
Ultimo aggiornamento: Lunedì 29/06/2015 23:16

    Bevande tipiche nel mondo

    Le bevande alcoliche, analcoliche o energetiche tipiche nel mondo consentono di individuare anche il Paese dove è possibile gustare queste delizie che fanno impazzire quasi tutti. La CNN ha anche stilato una lista delle bevande tipiche più buone e conosciute al mondo. Quali sono? Scopriamole insieme! Foto di Flowizm

    Lassi di mango

    Qual è il frullato più amato e consumato dagli indiani? Il lassi di mango! E’ la tipica bevanda del Paese asiatico che viene consumata praticamente in ogni istante della giornata ed è a base di mango, yogurt e latte in cremosa armonia. Va servita rigorosamente fredda. VAI ALLA RICETTA Foto di Mondo Del Gusto

    Pina Colada

    La Pina Colada è la bevanda simbolo di Porto Rico. Questo cocktail caratteristico della spiaggia dei Caraibi è uno dei più gettonati in estate in tutto il mondo. E’ molto dolce ed è a base di rum chiaro, latte di cocco e succo d’ananas o eventualmente ananas a pezzetti. Foto di Daniel Estremadoyro

    Cendol

    Il cendol non è proprio una bevanda, ma un dessert liquido tipico dell’Indonesia a base di latte di cocco, zucchero di palma, noodles gelatinosi di colore verde (merito di un colorante alimentare derivato dalla foglia di pandan) e ghiaccio tritato. E’ molto popolare anche in Malesia, Singapore, Brunei, Cambogia, Vietnam, Thailandia e Birmania. Foto di Is111

    Sujeonggwa

    Sujeonggwa è la bevanda tipica della Corea. Non è altro che un infuso di spezie (cannella, zenzero e pepe) con cachi secchi e pinoli che viene cotto e raffreddato. Questa bevanda dal colore rosso mattone viene servita fredda come il classico tè pomeridiano. Foto di Hyunwoo Sun

    Aranciata

    E’ una delle bevande più conosciute, consumate e popolari al mondo. Ma non tutti sanno che l’aranciata, presente in tutti i bar e locali del mondo, è stata inventata in epoca nazista in Germania e inizialmente era ottenuta da sottoprodotti della produzione del formaggio e della marmellata di mele. E’ stata prodotta per la prima volta con le arance solo a partire dal 1955. Foto di SkyWalker108

    Shikuwasa in Giappone

    Il succo shikuwasa rappresenta la bevanda tipica del Giappone. E’ un succo estratto da un piccolo limone verde originario di Okinawa, il cui nome scientifico è “citrus depressa”, ed è molto aspro. Pertanto si deve bere diluito con acqua o dolcificanti. Foto di Fogindex

    Whisky in Scozia

    Il whisky in Scozia è un mito nazionale. E’ una delle bevande alcoliche più famose al mondo e può essere ottenuta dalla distillazione di vari cereali fermentati, invecchiata in botti di legno (blended) oppure prodotta in un’unica distilleria e con una sola qualità di malto (single malt). Va sempre servita senza ghiaccio. Foto di Manoel Cardoso

    Mojito a Cuba

    Il mojito è un cocktail alcolico originario di Cuba che viene consumato in ogni discoteca, bar e locale del pianeta. Viene realizzato con rum bianco, lime, 2 cucchiaini di zucchero di canna raffinato bianco, un rametto di menta, ghiaccio a cubetti e acqua gasata. E’ una delle bevande più deliziose al mondo. VAI ALLA RICETTA Foto di Andrea Mella

    Sidro, bevanda tipica in Inghilterra

    Il sidro è ottenuto dalla fermentazione alcolica di mele, mele cotogne, pere e nespole. E’ una bevanda tipica dell’Inghilterra, ma molto diffusa anche in Germania, Svizzera, Inghilterra e Finlandia. Questa bevanda dal sapore fresco e gradevole può essere preparata anche in casa. VAI ALLA RICETTA Foto di Antonella Fava

    Martini

    Nella lista delle 50 bevande più deliziose stilate dalla CNN non poteva di certo mancare il martini. Ci sono davvero tante varianti che rischiano di inquinare la versione originale di questo cocktail favoloso. Quello originale è costituito da gin, vermut dry e olive per ogni occasione ed evento! Foto di Billy Abbott

    Yerba mate

    Yerba Mate è la bevanda tipica del Sudamerica. Viene preparata con le foglie di erba Mate. Seguendo lo stesso procedimento del tè, la yerba Mate viene essiccata, tagliata e sminuzzata. Questa infusione si beve calda direttamente dal “porongo”, il tradizionale recipiente che può essere realizzato con una zucca oppure in legno o eventualmente in metallo. Foto di Tracyshaun

    Champagne

    E’ la bevanda più consumata al mondo in occasione di grandi eventi, dal Capodanno al matrimonio. Lo champagne è una vera e propria istituzione in Francia. Questo lussuoso spumante prende il nome dalla regione della Champagne, situata nel nord-est della Francia, dove il vino è prodotto. Foto di Freddy Olsson

    Baileys in Irlanda

    Chi non ha mai assaggiato il classico liquore a base di whiskey e crema di latte tipico dell’Irlanda? E’ uno dei liquori, dalla consistenza densa e corposa e dal profumo di crema e toffee, più consumati dopo il pranzo e la cena. Un liquore molto goloso con aromi di mandorla e nocciola dal gusto morbido e zuccherato. Foto di Donna Marsden

    Tequila

    La tequila è un distillato originario del Messico, elaborato dalla distillazione dell’agave blu, prodotto originariamente nella località messicana di Tequila e nelle sue vicinanze. Per essere una tequila doc deve contenere almeno un 51% di distillato di agave blu e avere una gradazione alcolica di 40-45°. Foto di Scott

    Caipirinha in Brasile

    La bevanda caratteristica del Brasile è la caipirinha che viene servita in tutti i ristoranti, locali e discoteche. Questo cocktail dal gusto fresco e dolce rappresenta un must degli aperitivi e degli after dinner ed è a base di cachaça, lime, zucchero bianco e ghiaccio. VAI ALLA RICETTA Foto di Euter Mangia Fotografia

    Frappè al cioccolato

    Il frappè al cioccolato tipico degli Stati Uniti è largamente diffuso in tutto il mondo. E’ una delle bevande più amate dai più piccoli e non solo. E’ davvero difficile rinunciare a una bevanda così golosa e deliziosa. Foto di Sabrina

    Bubble Tea a Taiwan

    La bevanda caratteristica di Taiwan è il bubble tea. Quali sono gli ingredienti per questo drink davvero spumeggiante e particolare? Bisogna miscelare il tè verde o nero con latte e /o sciroppo di frutta. Occorre poi versare il tutto in uno shaker per farlo diventare invitante. Infine basta aggiungere alcune perle morbide di tapioca. Foto di Happeulle Happ

    Raki in Turchia

    Dalla gradazione alcolica minima del 40% e dal sapore simile all’ouzo greco, il raki è un’acquavite a base di mais, o patate, oppure uva o prugne aromatizzata con anice e menta. E’ molto popolare in Turchia dove è considerata una bevanda nazionale. Foto di Clemens Grun

    Limonata

    Il toccasana ideale per la digestione e i dolori di stomaco è la limonata, come avevano già intuito gli antichi egizi oltre 1500 anni fa. Limone, acqua e zucchero per una bevanda molto rinfrescante soprattutto durante il periodo estivo. Foto di Pelin Sume sak

    Sangria

    Un’altra bevanda molto amata anche in Italia è la sangria che è a base di vino, spezie e frutta. Inizialmente servita fra i contadini portoghesi si è poi diffusa in tutta la penisola iberica. Della sangria esistono varie ricette, a seconda delle regioni. VAI ALLA RICETTA Foto di Tracyjuang

    2932

    ARTICOLI CORRELATI