Antipasti di Natale veloci e sfiziosi: le migliori ricette

Quando si pensa al Natale il menù può metterci 'in crisi': spesso sono proprio gli antipasti a crearci delle difficoltà. Se vi trovate in questa situazione prendete spunto dalle nostre proposte: veloci e sfiziosi, facili ed originali, gli antipasti raccolti di seguito sono adatti a tutte le tasche ed a prova di principiante. Utili per decorare al meglio la tavola festiva e per sorprendere i vostri ospiti!

da , il

    Antipasti di Natale

    Preparare degli antipasti di Natale veloci e sfiziosi non è una missione così difficile come potrebbe sembrare. A volte basta veramente solo un pizzico di creatività per portare in tavola delle pietanze intriganti adatte alle ricorrenze speciali.

    Di seguito trovate alcune idee gustose e simpatiche per rendere la tavola irresistibile e strappare un sorriso ai vostri ospiti! Scoprite insieme a noi come realizzare degli antipasti natalizi facili e originali con la minima spesa. Introdurrete, così, uno dei pranzi più importanti dell’anno nel migliore dei modi.

    Liberate il vostro spirito festivo, impugnate gli utensili da cucina e date libero sfogo alla vostra creatività! Gli antipasti per il giorno di Natale risultano adatti anche per il Capodanno: prendete spunto ed annotate le ricette che più vi ispirano.

    Se siete in cerca di spunti per realizzare degli antipasti semplici – classici e non – ma sempre all’altezza della festività, non dovrete fare altro che continuare a sfogliare la gallery ricca di immagini in grado di far rimanere a bocca aperta i vostri amici!

    Photo by Don Campolongo / CC BY

    Capesante gratinate

    capesante gratinate

    Che Natale sarebbe senza le famose capesante gratinate? Trattasi di una ricetta talmente semplice che sarebbe un vero peccato non ricorrervi per portare in tavola un antipasto sfizioso e con il minimo sforzo. Inconfondibili per la loro forma tipica, le capesante sono veramente saporite. Non avrete difficoltà nel reperirle durante il periodo natalizio.

    VAI ALLA RICETTA

    Bicchierini di salmone

    bicchierini di salmone

    Il salmone è particolarmente gettonato tra gli antipasti di Natale: perchè non realizzare questi intriganti bicchierini? Procuratevi quelli adatti ai finger food, monoporzione e magari di plastica o, in altermativa quelli da liquore.

    Preparateli in anticipo e conservateli in frigo fino al momento di servirli. Sono appetitosi già alla sola vista e vi faranno fare un’ottima figura in quanto costituiscono un antipasto piuttosto raffinato. Sono ideali anche per accompagnare l’aperitivo.

    VAI ALLA RICETTA

    Cestini di prosciutto crudo

    cestini prosciutto antipasto natale

    Chi ha detto che a Natale si mangia solo pesce? La varietà dei salumi italiani è talmente vasta che anche questi, se sapientemente utilizzati, possono dare vita a degli antipasti da ricordare.

    I cestini di prosciutto crudo, ad esempio, sono economici ma capaci di suscitare interesse a tavola. Si prestano a diverse farciture e per questo sono molto versatili: non disdegnateli.

    VAI ALLA RICETTA

    Tartine miste

    tartine miste

    Procuratevi della maionese, dei capperi, delle acciughe, dei gamberetti, del tonno e tutto quello che la vostra fantasia suggerisca quindi mettetevi a lavoro per realizzare le tartine miste. Una volta portate in tavola vanno a ruba e possono essere realizzate con molti tipi di pane, da quello di segale a quello integrale, dal pane ai cereali a quello di grano duro.

    Curate al massimo la loro presentazione sul vassoio e vedrete come spariranno in pochi secondi.

    VAI ALLA RICETTA

    Vol au vent con pere e formaggio

    vol au vent formaggio pere

    Un abbinamento ricercato per un antipasto dalla facilità imbarazzante. Immaginate di ritrovarvi di fronte dei vol-au-vent farciti con pere e formaggio: come potrete resistere?

    Utilizzate gorgonzola e stracchino ed abbinate delle pere di vostro gradimento (come le kaiser ad esempio) quindi inserite il tutto in un involucro di pasta sfoglia friabile. Potrete utilizzare dei vol au vent già pronti per non avere sorprese e ridurre i tempi di realizzazione della ricetta.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Allison / CC BY

    Cocktail di gamberetti

    cocktail di gamberetti

    Impossibile rinunciare all’idea di portare sulla tavola natalizia il cocktail di gamberetti: è uno dei classici antipasti senza tempo da servire agli ospiti. Il Natale, una delle poche festività che ci vedono riuniti come mai – o quasi – accade durante l’anno, non sarebbe lo stesso.

    Semplice e veloce da realizzare, questa ricetta vede protagonisti i gamberetti e la salsa rosa: matrimonio perfetto.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Salvatore Cosentino / CC BY

    Frittelle di baccalà con erbe aromatiche

    Frittelle di baccalà1

    Le frittelle di baccalà con erbe aromatiche possono rappresentare un ottimo antipasto in vista del Natale e del Capodanno. Non richiedono che pochi ingredienti ma ci regalano una portata allettante.

    Unica raccomandazione: gustatele quando sono ancora calde per apprezzare al meglio la fragranza regalata dalla frittura.

    VAI ALLA RICETTA

    Tartine con salmone olive verdi e aneto

    tartine di salmone con olive verdi e aneto

    Le tartine con salmone, olive verdi e aneto, facili e veloci e adatte sia alla cena della Vigilia che al pranzo di Natale, sono sfiziose nonostante la semplicità degli ingredienti utilizzati, ben mixati tra di loro per regalare, già al primo morso, un sapore eccezionale. Si prestano ad essere inserite nell’ambito di un menù a base di pesce. Utilizzate il salmone affumicato per andare sul sicuro.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by William Lyons / CC BY

    Rotolo di salmone

    ROTOLI DI SALMONE INIZIO

    Un antipasto intramontabile adatto alle occasioni conviviali – ed il Natale non fa eccezione – sono i rotolini di salmone. Realizzare il rotolo di salmone rappresenta una delle idee più furbe. Dopo un breve riposo in frigo non dovrete fare altro che tagliarlo a fettine e disporle sul piatto da portata, niente di più.

    Il salmone affumicato ne rappresenta la farcitura ideale insieme al formaggio cremoso.

    VAI ALLA RICETTA

    Spuma di tonno

    Spuma di tonno

    Un altro antipasto natalizio per eccellenza è la spuma di tonno. Pronta in poco meno di 30 minuti, rappresenta un’idea sfiziosa adatta per prendere per la gola anche i palati più difficili.

    Permette di preparare una pietanza deliziosa seppur economica. Utilizzate del tonno sott’olio, dei capperi e qualche patata lessa e mettetevi all’opera.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Pille / CC BY

    Muffin con broccoli a forma di albero

    muffin broccoli

    Una ricetta decisamente originale, probabilmente non troppo raffinata ma che piacerà agli amanti delle verdure: i muffin con i broccoli a forma di albero metteranno a dura prova i bambini presenti. Non potranno assolutamente resistere a delle sfizioserie tanto accattivanti. Abbiate l’accortezza di collocare le cime dei broccoli esattamente al centro dell’impasto versato nei pirottini.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by amy_buthod / CC BY

    Insalata con polpa di granchio

    insalata di polpa di granchio 1

    Un antipasto natalizio diverso dal solito, veloce da preparare e perfetto per fare colpo con il minimo sforzo. L’insalata di polpa di granchio è una valida alternativa al cocktail di gamberetti.

    Utilizzate del succo di limone o di lime al posto di quello di pompelmo se preferite.

    Photo by Gel Cruz / CC BY

    VAI ALLA RICETTA

    Pupazzi di neve

    pupazzi di neve

    I pupazzi di neve rappresentano uno dei simboli del Natale: perché non riprodurli come antipasto? Vi proponiamo due idee per realizzarli: la prima prevede l’utilizzo della mozzarella, la seconda del formaggio cremoso. Per preparare la prima versione è necessario utilizzare due mozzarelline di diverse misure (ad esempio un bocconcino ed una ciliegina, differenti per grandezza) ed unirle con uno stuzzicadenti. Con del prosciutto crudo ritagliato sul momento realizzate la sciarpa. Tagliate a metà un’oliva nera denocciolata e ponete una prima metà sulla testa del pupazzo mentre da quella rimasta ricavate dei piccoli bottoncini neri che andranno ad impreziosire la “giacca”. Il tocco finale è costituito da una piccola strisciolina di carota che può essere posta al posto del naso.

    Se preferite, invece, utilizzare il formaggio spalmabile, unitelo con il prosciutto tagliato a pezzettini in una ciotola quindi, aiutandovi con un cucchiaio, create un composto omogeneo. Realizzate tre palline di dimensioni diverse da sovrapporre: alla base ponete quella più grande e di seguito le più piccole. Per questo procedimento non è previsto l’utilizzo degli stuzzicadenti perché la consistenza del formaggio non lo consente: nel caso in cui vi rendiate conto che la struttura è instabile, potrete fissare il tutto anche con uno spiedino. Procedete con la decorazione dei pupazzi con le olive nere e con la carota ed accompagnateli con delle sfoglie al forno.

    Photo by D. nic / CC BY

    Pinguini

    pinguini antipasto natale

    I pinguini da aperitivo sono uno di quei piatti che è possibile realizzare insieme ai vostri bambini per farli entrare nel magico mondo della cucina natalizia. Gli ingredienti necessari sono formaggio fresco, rondelle di carote lessate e olive nere denocciolate. Iniziate fare un’incisione in ogni oliva e riempitela con del formaggio spalmabile in modo da creare il tipico bicolore dei pinguini. Utilizzando uno stuzzicandenti, unite questa oliva all’altra metà che fungerà da testa del simpatico animaletto. Successivamente ponete una rondella di carota come base, e tagliatene un’altra ottenendo diversi spicchi che serviranno per rappresentare il becco. Aggiungete, infine, due punte di formaggio per disegnare gli occhi del pinguino. Niente di più semplice per un apetizer divertente e gustoso!

    Photo by pesciliere / CC BY

    Antipasti di Natale con pasta sfoglia

    La pasta sfoglia è uno di quegli ingredienti salva antipasto che non può mancare nel vostro frigo, soprattutto durante il periodo natalizio. Per rimanere in tema, perchè non preparare un gustoso abete di pasta sfoglia, un piccolo albero di Natale da mangiare?

    Stendete due rotoli di pasta sfoglia (è possibile utilizzare anche quella già pronta) e tagliatele seguendo la forma di un albero. Ricoprite la base di formaggio a fette e spargete qualche oliva verde per dare volume. Ricoprite adesso la base con la seconda sfoglia facendo pressione sui bordi per far aderire bene il tutto. Partendo dal basso, create delle incisioni orizzontali sui lati dell’albero, lasciando integro il tronco. Attorcigliate leggermente la pasta tagliata per creare movimento e riprodurre l’effetto dei rami. Decorate quindi la superficie del vostro albero con dei pomodorini tagliati a metà e con delle olive. Prima di infornare a 200°C per 20 minuti, spennellate il tutto con un tuorlo d’uovo o, in alternativa, con il latte.

    I vostri antipasti divertenti sono pronti, non vi resta altro che scoprire insieme a noi come apparecchiare la tavola di Natale per esaltare maggiormente il menù della vigilia di Natale!