Alghe in cucina: ricette e consigli per l’utilizzo

glossario delle alghe più usate in cucina, il formato in cui si trovano e le loro proprietà

da , il

    Consumate fin dall’antichità dalle popolazioni costiere, anche da quelle mediterranee. Oggigiorno si consumano alghe a scopo alimentare in molti paesi, in particolare Cina, Giappone, Scozia, Canada e Irlanda. Hanno un gusto molto gradevole e sono facili da preparare e ora anche da reperire, sia in erboristeria, che nei negozi specializzati in alimenti orientali.

    Alghe Kombu

    Provengono da Osaka, sono un ottimo condimento per ridurre l’uso di sale e attenuano il senso di fame. Si acquistano a strisce in sacchetti; la dose è di una striscia per 4 persone. Si ammollano in acqua tiepida e si mettono nei passati di verdura o dei legumi, dei quali facilitano la cottura e la digestione .

    Alghe Dulse

    Sono ricche di iodio, ferro e proteine, con un gusto dolce e leggero e provengono dall’Oceano Atlantico. Vanno messe a bagno per eliminare eventuali micro-molluschi; poi si strizzano le foglie e si tagliano. Sono ideali per insalate e zuppe.

    Alghe Nori

    Sono particolarmente ricche di betacarotene, favoriscono la digestione e aiutano la tiroide. Sono usate prevalentemente per il sushi e in polvere per condire il riso. Sono vendute in fogli per preparare i maki-sushi, mentre cruda, tagliata a striscioline, si usa al posto del sale per le insalata, la pasta e i cereali.

    Alghe Hijiki

    Ricche di fibre, ferro e rame, sono un ottimo aiuto per l’intestino. Si acquistano essiccate e si fanno rinenire in acqua tiepida. Hanno un gusto intenso, si saltano in padella o si utilizzano per insaporire le minestre vegetali.

    Alghe Kanten o Agar Agar

    Riempiono velocemente lo stomaco e danno un senso di sazietà. La loro gelatina vegetale è ricca di iodio e oligoelementi ed è perfetta come agglutinante insapore.

    Alga Spirulina

    Come l’agar agar, stimola in senso di sazietà. Inoltre è un ottimo ricostituente che favorisce la depurazione e l’eliminazione delle tossine. Si consuma in polvere in succhi, yogurt e centrifugati di verdura.

    Alga Wakame

    E’ l’ingrediente principale della zuppa di miso, famosissima in giappone. E’ ricca di calcio e fortifica le ossa.