Al Vinitaly la nuova guida ai vini di Slow Food

In anteprima nazionale la nuova guida ai vini italiani di Slow Food Editore sarà presentata a Vinitaly

da , il

    bicchiere di vino - guida vini slow food

    Oggi 9 aprile sarà presentata in anteprima nazionale la nuova guida ai vini italiani di Slow Food Editore. L’appuntamento è presso la Sala Vivaldi del Palaexpo di Veronafiere alle ore 16.00. Voi direte: ecco l’ennesima guida ai vini. E invece no. Slow Food promette di presentare una assoluta novità nel panorama delle guide enologiche, sia per la concezione che per l’elaborazione. La guida uscirà ad ottobre 2010 ma oggi saranno svelati il titolo e la copertina, illustrata la filosofia e presentati i collaboratori. A presentarlo in prima fila, Roberto Burdese, presidente Slow Food Italia, insieme al direttore Slow Food Editore, Marco Bolasco, e i curatori Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni.

    Le parole chiave alla base della guida sono tre: uomini, vigne, vini. Procediamo con ordine.

    Saranno protagonisti i volti, le storie e il lavoro degli uomini delle 2000 cantine italiane visitate dai curatori del volume. Attraverso questo viaggio in lungo e largo del Bel Paese sarà “servito” ai lettori un quadro dello stato dell’arte del mondo vitivinicolo odierno.

    Le terre e le vigne raccontate nella guida (oltre 2000 vigneti) sono state visitate, osservate e toccate con mano: leggere le pagine del nuovo libro Slow Food sarà come fare un incontro ravvicinato con il territorio di produzione dei vini italiani.

    Infine naturalmente si parla di vini. Ad essere assaggiati sono stati 20000 vini di cui 10000 inseriti nella guida. La più grande novità della guida è evidente proprio in questa sezione: nessuna stella né punteggi per valutare i vini ma giudizi ragionati, donati al lettore in modo semplice, diretto e preciso ma approfondito, per far conoscere meglio il vino e le diverse produzioni.

    Foto da www.asti.confcooperative.it